Argentina: Condizione delle coltivazioni

In questa pagina trova spazio l'analisi delle condizioni di salute della vegetazione (indice VHI) in corrispondenza delle coltivazioni agricole. Questa analisi permette di individuare potenziali criticità ed indagare i conseguenti effetti sulle rese di produzione.

Il primo grafico mostra la condizione attuale delle coltivazioni nelle varie regioni del paese selezionato per tutti i prodotti analizzati.

Nella seconda sezione della pagina è possibile visionare un confronto storico per tutte le Regioni focalizzandoci sul prodotto selezionato.


Statistiche sulle produzioni agricole - Fonte: USDA
I dati rerlativi alla stagione 2024-25 sono previsionali

Mais
51 Mio Tons
Annata 2024-25
Semi di Soia
51 Mio Tons
Annata 2024-25
Frumento Duro e Tenero
18 Mio Tons
Annata 2024-25
Girasole
3.8 Mio Tons
Annata 2024-25
Sorgo
3 Mio Tons
Annata 2024-25
Riso
0.9 Mio Tons
Annata 2024-25


VHI
Index
Deficit di crescita Normalità Crescita ottimale
0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100
I colori rappresentano valori dell'indice VHI relativo alla salute delle coltivazioni, e sono misurati in una scala da 0 a 100. I colori dall'arancione al rosso evidenziano situazioni negative per la salute delle coltivazioni.




MAIS - Andamento storico per Regione

I seguenti grafici mostrano l'andamento storico delle condizioni di salute (indice VHI) delle coltivazioni di Mais nelle diverse Regioni, ordinate in base alla produzione annua. La riga tratteggiata in viola rappresenta la soglia sotto la quale la vegetazione si trova in una situazione di stress significativo, che può influire negativamente sulle rese delle coltivazioni. Le aree colorate indicano il livello dell'indice VHI in tali condizioni di stress, andando da arancione (stress meno intenso) a rosso scuro (stress più intenso).

Fonte dati meteo: NOAA.

Buenos Aires

Córdoba

Catamarca

Chaco

Corrientes

Entre Ríos

Formosa

Jujuy

La Pampa

La Rioja

Mendoza

Misiones

Neuquén

Río Negro

Salta

San Juan

San Luis

Santa Fe

Santiago del Estero

Tucumán